LA RICERCA

Si chiamano “eventi avversi”, prolungano la degenza, possono portare alla disabilità e persino al decesso: a causarli non è la malattia che ha comportato il ricovero, ma errori medici o infezioni contratte nella struttura pubblica. Leggi tutto